POSCO, volumi di vendita in calo nel 2020

giovedì, 28 gennaio 2021 13:47:52 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il produttore siderurgico sudcoreano Pohang Iron and Steel Co. (POSCO) ha annunciato di aver registrato nel 2020 un utile operativo consolidato di 2,4 trilioni di won (2,14 miliardi di dollari), in calo del 38% rispetto al 2019 a causa degli effetti dell'emergenza sanitaria. Le vendite di acciai finiti sono ammontate a 34,27 milioni di tonnellate, in diminuzione del 4,7% per via della debolezza della domanda. Tuttavia, nel secondo semestre dell'anno è stato registrato un incremento dei volumi trainato dalle maggiori vendite di prodotti ad alto valore aggiunto. 

Nello stesso periodo il fatturato di POSCO a livello di gruppo è diminuito del 10,2% su base annua, a 57,59 trilioni di won (51,63 miliardi di dollari), mentre l'utile netto ha registrato una flessione del 10,1% a 1,78 trilioni di won (1,59 miliardi di dollari). 

POSCO nel 2020 ha prodotto 35,93 milioni di tonnellate di acciaio grezzo, registrando una dimnuzione del 5,4% per via di un calo degli ordini e del revamping dell'altoforno n. 3 dell'impianto di Gwangyang. 

POSCO, secondo le linee guida per il 2021, prevede di produrre quest'anno 37,8 milioni di tonnellate di acciaio grezzo e 35,3 milioni di tonnellate di acciai finiti e di registrare ricavi pari a 59,4 trilioni di won.


Ultimi articoli collegati

Produzione di acciaio grezzo in calo in Giappone a gennaio

Corea del Sud: dazi provvisori sull'import di prodotti piani inossidabili da tre paesi

Giappone: nel 2020 calo del consumo di prodotti siderurgici

Corea del Sud: produzione acciaio grezzo sotto i 70 milioni di tonnellate nel 2020

Nippon Steel abbassa la stima di perdita per il 2020/21