Duferco Travi e Profilati riceve il certificato EMAS

venerdì, 05 marzo 2021 17:17:57 (GMT+3)   |   Brescia
       

Duferco Travi e Profilati del Gruppo Duferco ha annunciato di aver ottenuto il certificato di registrazione EMAS (Eco-Management and Audit Scheme) per lo stabilimento di San Zeno Naviglio a Brescia. La registrazione è rilasciata dal Comitato EMAS Italia (ISPRA), ricevuti i pareri tecnici di Arpa Lombardia e del Certificatore ambientale RINA, e verifica la conformità del sistema di gestione ambientale al regolamento e la validità della dichiarazione ambientale. Quest'ultima raccoglie i dati significativi relativi a processi e attività produttive e l'impegno al loro continuo miglioramento.

L'azienda ha affermato che «il traguardo, raggiunto grazie alla collaborazione trasversale di diversi team e divisioni aziendali, conferma la qualità dell'impegno quotidiano del Gruppo nel miglioramento delle performance ambientali» ed è «un prezioso punto di partenza per ulteriori obiettivi raggiungibili anche grazie al grande investimento sul nuovo laminatoio che entrerà in funzione entro la fine del 2022 e che sarà dotato delle più moderne tecnologie anche in tema di riduzione degli impatti ambientali». 

Augusto Gozzi, amministratore delegato della società, ha dichiarato che il certificato EMAS è «un prezioso punto di partenza per raggiungere gli obiettivi di ulteriore miglioramento che abbiamo già fissato e che si potranno concretizzare anche in relazione al progetto del nuovo laminatoio in corso di realizzazione».

Duferco TP è composta da quattro unità produttive situate a San Zeno Naviglio (BS), Giammoro (ME), San Giovanni Valdarno (AR) e Pallanzeno (VB). L'azienda è leader in Europa nella produzione di travi e laminati lunghi ed è il primario punto di riferimento del mercato in Italia, Europa e Nord Africa.


Ultimi articoli collegati

Metalmeccanici: 95% dei lavoratori approva il nuovo contratto

Ex Ilva, si sblocca l'ingresso di Invitalia: nasce Acciaierie d'Italia

AIC: ordini da Acciaierie Venete, Ferriera Alto Milanese e Siderúrgica Sevillana

Italia: associazioni auto rivolgono al governo proposte per il rilancio

Ex Ilva, Invitalia rassicura ArcelorMittal: aumento di capitale in tempi brevi