Danieli aggiornerà il laminatoio MMK n. 170

mercoledì, 17 gennaio 2018 14:02:24 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il produttore siderurgico russo Magnitogorsk Iron & Steel Works (MMK) ha comunicato di aver stipulato un contratto d’investimento con il plantmaker italiano Danieli per l’ammodernamento del suo laminatoio a due vie n. 170 situato presso il proprio reparto barre. Il valore del contratto ammonta a 5,5 milioni di euro e si prevede che il progetto sarà ultimato nel 2019.

Il progetto comprende l’ammodernamento del trasportatore completo di sistema di raffreddamento dello stabilimento tramite l’installazione di sedici nuovi ventilatori che rimpiazzeranno quelli esistenti. Gli interventi permetteranno allo stabilimento di realizzare prodotti finiti le cui proprietà corrisponderanno agli standard russi e internazionali per gli acciai ad alto carbonio.

In funzione dal 2006, il laminatoio n. 170 ha una capacità annua fino a 765.000 tonnellate ed è destinato alla produzione di vergella con un diametro compreso tra 5,5 mm e 22 mm, e di tondo con diametro compreso tra 8 mm e 16 mm.


Ultimi articoli collegati

Tondo e vergella, la Turchia alza i prezzi

Tondo, i produttori portoghesi riducono i prezzi

Coils a caldo, produttori CIS quasi "sold out" per giugno

Tondo e vergella, gli esportatori turchi abbassano i prezzi

Algeria: i produttori di tondo e vergella alzano i prezzi