Crisi dei semiconduttori: fermi sei stabilimenti di General Motors in Nord America

venerdì, 03 settembre 2021 12:23:39 (GMT+3)   |   San Paolo
       

General Motors ha annunciato un alt temporaneo della produzione presso sei dei suoi stabilimenti in Nord America a causa della crisi dei semiconduttori.

Tra gli altri impianti, si fermeranno: Fort Wayne (Indiana), Wentzville (Missouri), Spring Hill (Tennessee) e Lansing (Michingan). La stessa sorte toccherà anche a Canada e Messico, per un totale di altri quattro stabilimenti chiusi in via temporanea.

Secondo le ultime notizie, lo stop alla produzione riguarda principalmente le linee pick-up e SUV di GM.

Anche lo scorso aprile General Motors aveva dovuto chiudere temporaneamente alcune delle sue fabbriche.


Ultimi articoli collegati

Crescono le importazioni di barre laminate a caldo negli USA

Tubolari strutturali: prezzi stabili negli USA

USA: importazioni di vergella in calo ad agosto

Tondo: importazioni in crescita negli USA ad agosto

USA: importazioni di bramme in calo ad agosto