Chiusure temporanee per le principali case automobilistiche in Nord America

giovedì, 19 marzo 2020 13:21:31 (GMT+3)   |   San Diego
       

Le principali case automobilistiche hanno annunciato che chiuderanno temporaneamente i propri stabilimenti negli Stati Uniti, in Canada e in Messico a causa dell'emergenza coronavirus e della conseguente riduzione della domanda da parte dei consumatori. 

Le chiusure dureranno fino alla fine di marzo. Per Honda inizieranno lunedì e coinvolgeranno impianti che assemblano veicoli, costruiscono motori e trasmissioni, riducendo di circa 40.000 veicoli la produzione. Le chiusure interesseranno 27.600 posti di lavoro, ha detto la società, aggiungendo che tutti i dipendenti interessati saranno pagati durante il periodo di fermo.

Anche Ford, GM e Fiat Chrysler sospenderanno le operazioni fino al 30 marzo. Altre case automobilistiche tra cui Hyundai e Volkswagen chiuderanno temporaneamente i loro stabilimenti negli Stati Uniti.


Articolo precedente

USA: la nuova amministrazione mette in dubbio l’accordo Trans-Pacific Partnership

23 nov | Notizie

Resistono i prezzi dei coils a freddo negli USA

15 lug | Piani e bramme

Mario Longhi: le decisioni della FED servono per stabilizzare i prezzi. Per la crescita serve altro.

13 ott | Notizie

USA: a maggio mercato auto ancora in crescita

05 giu | Notizie

USA: il momento magico del mercato auto prosegue anche ad aprile

03 mag | Notizie

USA, mercato auto: marzo è il miglior mese dal 2007

04 apr | Notizie

USA: continua il momento molto positivo dei produttori automobilistici

03 ott | Notizie

USA: mercato auto nuovamente in crescita

07 set | Notizie

USA: il mercato dell'auto mette la quinta

04 lug | Notizie

Gerdau: negli USA crescita del consumo apparente più elevata rispetto alla media mondiale

20 giu | Notizie