Cina: consumo di acciaio grezzo previsto in calo nei prossimi anni

venerdì, 29 marzo 2019 11:58:37 (GMT+3)   |   Shanghai
       

Chi Jingdong, vice presidente della China Iron and Steel Association (CISA), ha dichiarato durante la 17ª Conferenza internazionale del mercato e del commercio siderurgico, tenutasi a Nanchino il 28 marzo, che il consumo di acciaio grezzo da parte della Cina è entrato in un periodo di picco massimo.

Il vice presidente della CISA ha sottolineato che nel 2017 il consumo di acciaio grezzo in Cina era ammontato a 780 milioni di tonnellate; nel 2018 ha raggiunto gli 870 milioni di tonnellate, mentre per il 2019 si prevede un consumo totale tra gli 850 e i 900 milioni di tonnellate.

Secondo Jingdong, il consumo cinese di acciaio grezzo nel periodo dal 2020 al 2025 raggiungerà i 750-800 milioni di tonnellate annue, per poi scendere attorno ai 700 milioni di tonnellate annue nel decennio successivo.


Ultimi articoli collegati

Cina: prezzi di molibdeno, ferromolibdeno, cromo e ferrocromo – settimana 27

Cina: forte calo dei profitti del settore siderurgico nei primi cinque mesi

Coils inox, invariate le offerte cinesi

Cina: prezzi di molibdeno, ferromolibdeno, cromo e ferrocromo – settimana 26

Cina: prezzi di ferrosilicio, ferromanganese e silicomanganese – settimana 26