ArcelorMittal Brazil non ha intenzione di chiudere le due acciaierie ex Votorantim

martedì, 10 aprile 2018 12:58:13 (GMT+3)   |   San Paolo
       

Il produttore siderurgico brasiliano ArcelorMittal Brazil prevede di mantenere le due acciaierie di Barra Mansa e di Resende, situate nello stato di Rio de Janeiro e in precedenza di proprietà entrambe di Votorantim Siderurgia.

Jefferson de Paula, presidente della divisione lunghi in Sud America di ArcelorMittal, ha affermato a Diario do Vale, media brasiliano, che la società ha in progetto di mantenere entrambe le acciaierie in seguito alla fusione tra gli asset degli acciai lunghi di Votorantim Siderurgia e quelli di ArcelorMittal Brazil.

Nonostante ci sia la volontà di tenere entrambe le acciaierie, l’esecutivo ha dichiarato che tutto dipenderà dall’andamento del mercato.

“Non è la società che apre, chiude o espande un’acciaieria, ma il mercato. Noi agiamo in base alla domanda. Analizzeremo la situazione delle vendite prima di prendere una decisione”, ha concluso de Paula.


Ultimi articoli collegati

ArcelorMittal Brasil verso il riavvio di un altoforno a Tubarão

Vale chiude definitivamente un impianto di manganese

Brasile: Samarco conferma la ripartenza a dicembre

Vale ha 15 giorni per rispondere al congelamento beni

Brasile: da ArcelorMittal e Gerdau idee per la ripresa del settore siderurgico brasiliano