AFV Beltrame Group, risultato operativo in forte miglioramento nel 2018

venerdì, 19 aprile 2019 12:54:01 (GMT+3)   |   Brescia
       

Volumi di vendita in aumento dell'1,6%, risultato operativo positivo e in crescita del 29,4% (a 73,1 milioni di euro) e un EBITDA adjusted pari a 113,6 milioni di euro (contro i 94,9 del 2017). Questi, in sintesi, i risultati ottenuti da AFV Beltrame Group nel 2018.

Un anno molto positivo in cui, spiega il gruppo vicentino in una nota, "il consolidamento e la crescita dei margini economici si è basato sul completamento delle azioni del piano industriale, focalizzato sulla razionalizzazione dei costi, delle strutture e delle politiche commerciali, e sull'arricchimento delle gamme di prodotto".

Bene le vendite di laminati mercantili, che si sono stabilizzate sui volumi dell'anno precedente, confermando "la leadership nel segmento dei laminati mercantili nei principali mercati domestici di riferimento. La redditività del business è incrementata grazie al consolidamento dei margini commerciali e alle ottime performance degli stabilimenti italiani e francese e ha consuntivato un EBITDA di euro 81 milioni (69 milioni nel 2017)".

Cresciute nel frattempo dell'1,1% le vendite di acciaio per edilizia, prodotto nello stabilimento di Gerlafingen (Svizzera), nonostante "un contesto caratterizzato da elevata concorrenza da parte di produttori stranieri". Lo stabilimento, sottolinea Beltrame, "ha consuntivato un EBITDA complessivo di euro 24 milioni (19 milioni nel 2017)".

Per quanto riguarda il tondo in acciaio speciale (SBQ) di grosse dimensioni prodotto nello stabilimento di Calarasi (Romania), le vendite sono ammontate a 124.000 tonnellate (+14,8% rispetto al 2017). Lo stabilimento rumeno "ha consuntivato un EBITDA di euro 9 milioni (5 milioni nel 2017)".

"Gli investimenti netti in immobilizzazioni materiali e immateriali - continua la nota - sono passati da 27 milioni del 2017 a 43,7 milioni di euro (+61%) con un significativo incremento delle risorse; si sono concentrati sugli impianti di produzione dell'acciaio per migliorare la qualità del prodotto e ottimizzare i consumi energetici e a valle sui laminatori e sulle linee di finitura e verticalizzazione del prodotto per l'ampliamento della gamma produttiva e quindi dell'offerta in segmenti di mercato a più alta marginalità".

Per quanto riguarda l'anno in corso, Beltrame rileva "segni di rallentamento" dell'economia mondiale, nonché "una crescita a tasso più basso rispetto allo scorso anno, legato a tensioni commerciali, politiche, elezioni europee, Brexit e crisi in Libia".

"Per AFV Beltrame Group Spa, i primi tre mesi sono stati positivi. In assenza di fenomeni negativi - rassicura l'azienda - il Gruppo pensa di conseguire nel 2019 risultati solidi e positivi, in linea con il triennio precedente".

AFV Beltrame Group Spa – dati in sintesi

 

2018

2017

2016

 

 

 

 

Fatturato

1.240.303

1.071.985

941.661

EBIDTA (adjusted)

113.635

94.892

86.054

Risultato operativo

73.143

56.503

33.313

Posizione finanziaria netta

75.822

126.778

164.359

Cash flow per investimenti tecnologici

43.679

27.081

26.910


Ultimi articoli collegati

Fatturato e utile in crescita per Tuxor nel 2019

Italia: leggero aumento dei prezzi del tondo

Italia: prezzi del tondo in lieve rafforzamento, vergella in diminuzione

AFV Beltrame Group, fatturato pari a 1,1 miliardi nel 2019

Italia: i produttori di tondo cercano di alzare i prezzi