USA: prezzi dei coils a freddo ancora in fase di aggiustamento

lunedì, 28 gennaio 2019 11:35:58 (GMT+3)   |   San Diego
       

Secondo quanto appreso da SteelOrbis, la scorsa settimana i prezzi dei coils laminati a freddo (CRC) sono diminuiti di 22 dollari all'interno del mercato statunitense, posizionandosi a un livello di 860-904 $/t franco produttore. I prezzi sono inferiori a quelli rilevati nello stesso periodo dello scorso anno, quando si attestavano a 926-948 $/t franco produttore. 

I compratori si aspettano che AK Steel, Nucor, AMUSA e US Steel annuncino presto un incremento di prezzo allo scopo di prevenire ulteriori erosioni sul mercato spot. 


Ultimi articoli collegati

Vale aumenta il livello di rischio nella diga Sul Inferior

USA: rallenta la produzione di acciaio grezzo nell'ultima settimana

USA: prezzi degli zincati a caldo invariati ma potrebbero calare a febbraio

JSW rimanda il completamento dell'espansione produttiva a Dolvi

Billette, previsto un aumento delle vendite dall'Iran