Coils a caldo, alcuni produttori CIS "sold out" per marzo

martedì, 09 febbraio 2021 18:11:01 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Diversi produttori di acciai piani dei paesi CIS sono già "sold out" per il mese di marzo. Secondo quanto appreso da SteelOrbis, Severstal ha chiuso vendite di coils laminati a caldo (HRC) in diversi paesi dell'UE, per un totale di 25.000 tonnellate circa a prezzi tra i 745 e i 765 $/t FOB Mar Baltico. I volumi totali offerti dal produttore all'export per marzo ammontano a circa 160.000-170.000 tonnellate. NLMK è fuori dal mercato dopo aver venduto 20.000-25.000 tonnellate della produzione di marzo sul mercato turco al prezzo di 730 $/t FOB. 

Nel frattempo, il produttore russo MMK sta ancora offrendo l'output di marzo a 715 $/t FOB o 730 $/t CFR Turchia. MMK offre inoltre materiale in Nord Africa a 690-700 $/t CFR, con costi di trasporto pari a circa 25 $/t per lotti da 10.000 tonnellate. Negli ultimi giorni è circolato il rumor di due vendite da parte di MMK in America Latina e Vietnam, ciascuna da 30.000 tonnellate circa. L'informazione tuttavia non è stata confermata al momento della pubblicazione. 

Il produttore ucraino Metinvest di recente ha preferito mantenere un basso profilo portando avanti trattative di volta in volta con i singoli compratori. I compratori hanno riferito di offerte a 720 $/t CFR Turchia per coils piccoli e a 730 $/t CFR per coils grandi. Le tariffe di nolo si attestano in media a 15 $/t. 

Nel segmento delle bramme, i fornitori della regione del Mar Nero stanno riscontrando difficoltà nelle vendite in Turchia, dove i prezzi degli HRC appaiono poco chiari. Alcune acciaierie russe puntano a un prezzo di 650 $/t FOB, mentre in America Latina si accontenterebbero di prezzi inferiori. Intanto, MMK ha offerto bramme in Turchia al prezzo di 620 $/t CFR. Tuttavia, non ci sono stati compratori poiché, ha spiegato una fonte, «nonostante il prezzo sia buono, la dimensione è 250 mm, che per noi non va bene». 


Articolo precedente

Russia, vendite aggressive di bramme e laminati a caldo in Turchia

21 lug | Piani e bramme

Russia, ulteriori tagli ai prezzi delle bramme per vendere in Cina

04 lug | Piani e bramme

Effetti ed efficacia delle sanzioni occidentali sul settore siderurgico russo, parte 2

01 lug | Lunghi e billette

Bramme d’importazione: gli ordini arriveranno dall'Europa, non dalla Turchia

17 giu | Piani e bramme

Bramme: i fornitori provano ad aumentare i prezzi in Asia

09 giu | Piani e bramme

Analisi: Asia importante fonte di bramme per l'Europa dalla guerra in Ucraina

20 mag | Piani e bramme

Coils a caldo e bramme: i produttori russi continuano a puntare sull'export

17 mag | Piani e bramme

Bramme e HRC: gli importatori europei e della regione MENA guardano alla Cina

30 mar | Piani e bramme

Coils a caldo: dall'Asia proseguono le vendite verso Ue, Medio Oriente e Africa

22 mar | Piani e bramme

Bramme: compratori europei e turchi interessati al materiale dall'Asia

18 mar | Piani e bramme