Turchia: indebolimento della domanda di vergella nei mercati export

venerdì, 29 marzo 2019 17:51:57 (GMT+3)   |   Istanbul
       

I produttori turchi di vergella stanno cercando di mantenere i prezzi invariati sull'export. Ciononostante, nell'ultima settimana i prezzi sono cresciuti di 15 dollari rispetto ai massimi e calati di 5 dollari rispetto ai minimi, posizionandosi tra i 510 e i 545 $/t FOB. L'aumento dei massimi è considerato artificioso e dovuto prevalentemente alle offerte dei produttori che godono di portafogli ordini soddisfacenti. La domanda di vergella è più debole nei mercati internazionali dal momento che i compratori si aspettano un calo dei prezzi nelle prossime settimane. Le offerte pari a 510 $/t sono state accettate, tuttavia non hanno dato adito a molti scambi vista la debolezza della domanda. 


Ultimi articoli collegati

Ucraina: il minerale di ferro esportato sfiora i 40 milioni di tonnellate nel 2019

Taranto, esplosioni nell'Acciaieria 2 di ArcelorMittal Italia

Cina: prezzi del ferromanganese sul mercato locale – settimana 4

Malaysia: dazio definitivo sulle importazioni di tondo da Singapore e Turchia

Gruppo cinese Cedar Holdings acquisisce Stemcor