Tondo, stabili le offerte dei produttori italiani per l'export

mercoledì, 29 maggio 2019 14:39:42 (GMT+3)   |   Brescia
       

I produttori italiani di tondo per cemento armato non hanno particolare fretta di vendere dopo aver ottenuto un buon carico di ordini per il mese di giugno. Le loro offerte, infatti, si attestano ancora a 465-470 €/t FOB anche per le spedizioni di luglio. Le destinazioni per l'export via nave restano il Canada, gli Stati Uniti e l'Algeria. Per quanto riguarda gli Stati Uniti, i produttori non temono il ritorno dei competitor turchi dopo l'abbassamento del dazio statunitense sull'acciaio proveniente dalla Turchia: oltre al dazio della Section 232 (pari al 25%), sul tondo turco gravano dazi antidumping e compensativi che ammontano a circa l'8% per la maggior parte dei produttori. "Oggi il prezzo turco è più basso, ma non di troppo" ha precisato una delle fonti intervistate. Inoltre, i compratori statunitensi non sono attualmente interessati a comprare dal momento che sia i prezzi del rottame sia quelli del tondo sono diminuiti internamente. Venendo all'Algeria, al momento non si registrano richieste per via del Ramadan, ma per le prossime settimane i produttori italiani si aspettano un ritorno dei compratori all'acquisto. 


Ultimi articoli collegati

USA annunciano nuovi dazi su prodotti derivati dell'acciaio e dell'alluminio

JSW Steel, utile netto in diminuzione nei primi nove mesi dell'anno fiscale

Cina: prezzi di cromo e ferrocromo – settimana 4

In calo le importazioni statunitensi di tubi strutturali a novembre

Coils zincati a caldo, stabili le offerte indiane