Brasile: ulteriore lieve calo dei prezzi di esportazione della vergella

mercoledì, 10 aprile 2019 11:18:25 (GMT+3)   |   San Paolo
       

Secondo quanto appreso da SteelOrbis, i produttori brasiliani offrono vergella per rete elettrosaldata per l'export verso paesi del Sud America a un prezzo di 550-560 $/t FOB, contro i 550-570 $/t di una settimana fa.

Il calo dei prezzi, secondo le fonti intervistate, riflette la scarsa domanda proveniente dal settore industriale dei paesi dell'America Latina.

Secondo i dati ufficiali, a marzo il Brasile ha esportato 9.700 tonnellate di vergella, contro le 33.500 esportate a febbraio. Il calo è attribuito all'assenza di spedizioni verso gli Stati Uniti, che a febbraio avevano invece ricevuto 15.000 tonnellate di vergella dal Brasile.
Le principali destinazioni dell'export brasiliano di vergella a marzo sono state l'Asia 86.400 t), il Sud America 2.000 t) e il Canada (1.300 t). Le esportazioni verso il Canada riguardano prodotti di alta qualità di ArcelorMittal, destinati alla produzione di cavi in acciaio per l'industria degli pneumatici.


Ultimi articoli collegati

Messico riavvia inchiesta anti-sussidi sul tondo brasiliano

Gerdau, cala l’utile netto nel secondo trimestre

Tondo, stabili le offerte dal Brasile

Vale torna all'utile nel secondo trimestre 2020, da settembre pagherà i dividendi

ThyssenKrupp, in corso la costruzione della batteria a coke per ArcelorMittal in Brasile