Billette: buona la domanda in Cina, cresce il prezzo per l'import

venerdì, 23 luglio 2021 10:23:53 (GMT+3)   |   Istanbul
       

In Cina i prezzi delle billette importate hanno continuato a crescere questa settimana a seguito di alcuni scambi. Ciononostante, tale crescita è stata limitata dal livello dei prezzi delle billette prodotte localmente. Nel complesso l'"appetito" per le billette di importazione resta forte in Cina e non solo i trader ma anche i produttori sono interessati ad acquistare materiale. Questa situazione dovrebbe supportare il mercato delle billette in Asia (e non solo) nel prossimo futuro.

Secondo quanto appreso da SteelOrbis, questa settimana 40.000-50.000 tonnellate di billette sono state vendute dalla Russia orientale in Cina al prezzo di 725 $/t CFR. Alcune fonti ritengono che il prezzo in questione includa degli extra legati alla qualità del materiale.

Inoltre, un fornitore indiano ha chiuso al prezzo di 633 $/t FOB una gara di vendita relativa a 30.000 tonnellate di billette da 150 mm. Considerando un tasso di nolo di 80 $/t, il prezzo corrisponde a circa 713 $/t CFR Cina. Ieri 22 luglio le offerte da parte dei produttori indiani avevano già raggiunto i 720 $/t CFR. 

La maggior parte dei fornitori del Sud-est asiatico offre billette a 720-725 $/t CFR Cina, tuttavia questo livello di prezzo risulta troppo alto per la maggior parte dei compratori al momento. Alla fine della scorsa settimana un lotto di billette provenienti dall'Indonesia è stato scambiato al prezzo di 710 $/t CFR Cina, mentre le trattative con un fornitore vietnamita si sono svolte al livello di 713 $/t CFR all'inizio di questa setimana. «Sembra che i prezzi di transazione si attestino ancora a 710-715 $/t CFR», ha commentato un trader internazionale in data 21 luglio. «Le nostre richieste sono a 712-713 $/t CFR, ma le offerte sono senza dubbio a quota 720 $/t», ha aggiunto. 

Sul mercato è circolato il rumor riguardante una vendita di billette dalla Malaysia alla Cina al prezzo di 718 $/t CFR, tuttavia non è stato possibile confermare questa informazione al momento della pubblicazione.

«In questi due giorni il prezzo è rimasto inferiore rispetto al precedente picco massimo – ha affermato un trader –. Tuttavia, i produttori asiatici che hanno già venduto il loro materiale per settembre non hanno alcuna fretta di vendere a un prezzo più basso».

Nel frattempo, a Tangshan in Cina, i prezzi delle billette sono ammontati a 5.180 RMB/t (801 $/t) franco produttore ieri, 21 luglio, risultando stabili per il secondo giorno consecutivo. Il prezzo al netto dell'IVA (13%) è pari a 709 $/t. 

In sintesi, i prezzi delle billette importate in Cina hanno raggiunto i 710-720 $/t CFR questa settimana, crescendo di 5-10 $/t rispetto a sette giorni fa.

1 $ = 6,4561 RMB


Articolo precedente

Billette russe, problemi di trasporto in alcuni porti

24 nov | Lunghi e billette

Turchia: migliora il commercio di billette, prezzi cautamente ottimisti

23 nov | Lunghi e billette

Cina, export billette: mercato inattivo a causa dell'arresto del trend rialzista locale, prezzi franco Russia più bassi

22 nov | Lunghi e billette

Billette, Turchia: prezzi import praticabili ancora in ribasso, mercato poco attivo

21 nov | Lunghi e billette

India, billette: mercato locale in calo, esportazioni più interessanti

17 nov | Lunghi e billette

Cina, billette: meno esportazioni a causa dei prezzi più alti, quanto durerà?

15 nov | Lunghi e billette

Billette russe, prezzi export in calo a causa dell'indebolimento del mercato turco

11 nov | Lunghi e billette

Billette, ASEAN: alcuni esportatori offrono prezzi più competitivi

10 nov | Lunghi e billette

Turchia, billette: prezzi in calo dalla Russia, ritirate le offerte basse dalla Cina

09 nov | Lunghi e billette

Billette: in Turchia import in calo nel periodo gennaio-settembre

09 nov | Notizie