USA: il DOC rende noti i dazi compensativi preliminari sulle griglie in acciaio cinesi

giovedì, 22 novembre 2018 11:39:15 (GMT+3)   |   San Diego
       

Il Dipartimento del Commercio statunitense (DOC) ha annunciato i risultati preliminari delle indagini sui dazi compensativi applicabili alle importazioni di griglie in acciaio provenienti dalla Cina, constatando che gli esportatori hanno ricevuto sovvenzioni compensabili comprese tra il 5,04% e il 150,49%.

A seguito della decisione, il DOC darà ordine all'ufficio delle dogane e della protezione delle frontiere di raccogliere depositi in contanti dagli importatori del prodotto in questione con provenienza Cina sulla base delle suddette aliquote.

Nel 2017, le importazioni statunitensi di griglie in acciaio dalla Cina sono state valutate in circa 200 milioni di dollari.

I richiedenti la procedura in corso sono Fair Rack Imports, i cui membri sono Bulldog Rack Company (Weirton, Virginia Occidentale), Hannibal Industries, Inc. (Los Angeles, California), Husky Rack and Wire (Denver, Carolina del Nord), Ridg-U-Rak, Inc. (North East, Pennsylvania), SpaceRak (Marysville, Michigan), Speedrack Products Group, Ltd. (Sparta, Michigan), Steel King Industries, Inc. (Stevens Point, Wisconsin), Tri-Boro Shelving & Partition Corp. (Farmville, Virginia), e UNARCO Material Handling, Inc. (Springfield, Tennessee).

La determinazione finale del DOC è prevista entro il 1° aprile 2019; se sarà affermativa, la US International Trade Commission (ITC) sarà chiamata a dare il proprio parere definitivo entro il 18 maggio 2019 circa.


Ultimi articoli collegati

Export USA di utensili in crescita a luglio su base mensile 

In calo ad agosto le importazioni statunitensi di coils zincati a caldo

USA: produzione di acciaio grezzo in lieve calo nell'ultima settimana

USA: esportazioni di banda stagnata in crescita a luglio su base mensile

USA: confermati i dazi sul tondo proveniente da Turchia e Messico