USA: aggiornato il sistema di monitoraggio e analisi delle importazioni di acciaio

martedì, 15 settembre 2020 11:43:50 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il Dipartimento del Commercio statunitense (DOC) ha comunicato di aver adottato la norma definitiva che aggiorna il sistema di monitoraggio e analisi delle importazioni di acciaio (Steel Import Monitoring and Analysis - SIMA).

Le modifiche normative obbligheranno i richiedenti le licenze di importazione di identificare non solo il paese di origine, ma anche il paese dove l'acciaio è stato fuso e colato. La norma definitiva amplia la gamma di prodotti siderurgici soggetti ai requisiti per l'ottenimento delle licenze in modo da includere tutti quelli interessati dalle tariffe della Sezione 232.

Wilbur Ross, Segretario al Commercio degli Stati Uniti, ha affermato che «questi significativi miglioramenti del SIMA consentiranno al Commercio e al pubblico di identificare più prontamente il trasbordo e l'elusione nelle importazazioni di acciaio».


Ultimi articoli collegati

USA mantiene dazi sull'import di tondo e vergella dalla Bielorussia

Canada: risultati definitivi dell'indagine sull'import di fogli in acciaio anticorrosione

USA: confermato il dazio sui tubi meccanici trafilati a freddo dall'India

USA: confermato dazio antidumping sul tondo proveniente da Taiwan

USA: produttore turco Erdemir esentato dal dazio antidumping sui coils a caldo