Ucraina: in calo la produzione di acciaio grezzo e acciai finiti

mercoledì, 16 dicembre 2020 12:04:04 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Secondo quanto riferito da Ukrmetallurgprom, nel periodo gennaio-novembre del 2020 in Ucraina sono stati prodotti 18,71 milioni di tonnellate di acciaio grezzo, ovvero il 3% in meno rispetto allo stesso periodo del 2019. Allo stesso tempo, la produzione di ghisa è aumentata dello 0,7%, a 18,59 milioni di tonnellate, mentre le acciaierie del paese hanno prodotto 16,72 milioni di tonnellate di acciai finiti, registrando una flessione dello 0,4%. La produzione di agglomerato di minerale ferroso è aumentata dell’1,9% a 28,99 milioni di tonnellate, mentre la produzione di coke è ammontata a 8,82 milioni di tonnellate, in diminuzione del 5,1%. Infine, la produzione di tubi è ammontata a 790.000 tonnellate, in calo del 16,4%.

Alla data dell'11 novembre erano in funzione in Ucraina 17 altiforni su un totale di 21. Inoltre, erano operativi 14 convertitori ad ossigeno su 16, 5 forni elettrici su 15 e 17 impianti di colata continua su 17.


Ultimi articoli collegati

Ghisa, braccio di ferro tra produttori e compratori

Ucraina: export di ghisa in crescita nel 2020

Ucraina: export di minerale ferroso in aumento nel 2020

Electrostal, produzione di billette ferma a 84.000 tonnellate nel 2020

Produzione statunitense di minerale ferroso in crescita a ottobre