Turchia, Tosyalı ottiene l’approvazione ambientale per la costruzione di una centrale solare a Osmaniye

giovedì, 31 agosto 2023 11:05:08 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il Ministero dell'Ambiente e dell'Urbanizzazione turco ha annunciato che il processo di esame e valutazione nell'ambito della richiesta di valutazione di impatto ambientale (VIA) presentata da Tosyalı Filmaşin ve İnşaat Demir Üretim Sanayi, una filiale del produttore siderurgico turco Tosyalı Holding, per il progetto di centrale solare a Osmaniye, nel sud della Turchia, è stato completato ed è stato approvato.

Per il progetto verranno installati un totale di 46.336 pannelli solari, con un investimento di 80 milioni di lire turche (2,99 milioni di dollari). Si prevede che la centrale, che avrà una capacità di 24,79 MWm, produrrà annualmente 39,82 milioni di kWh di energia. L’elettricità generata dalla centrale soddisferà il fabbisogno energetico dell’impianto di vergella dell’azienda.


Articolo precedente

Cina: esportazioni di barre d'acciaio in aumento nel periodo gennaio-aprile

20 mag | Notizie

Messico, consumo di vergella in calo a marzo

20 mag | Notizie

UE: esaurite le quote di importazione della Turchia per vergella e profilati cavi

17 mag | Notizie

Stabile la situazione nel mercato dei lunghi dell’Europa meridionale, si escludono nuovi cali

17 mag | Lunghi e billette

Romania, lunghi: i prezzi spot diminuiscono poiché le prospettive rimangono sfavorevoli

16 mag | Lunghi e billette

Turchia, lunghi: domanda export moderata

16 mag | Lunghi e billette

Cina: prezzi medi dell'acciaio in leggero aumento dal 6 al 12 maggio

16 mag | Notizie

Turchia, vergella: stabili i prezzi locali, possibili sconti per ordini importanti

15 mag | Lunghi e billette

Turchia, Kardemir aumenta i prezzi della vergella

15 mag | Lunghi e billette

Brasile, vergella: diminuiscono le esportazioni ad aprile

15 mag | Notizie