Turchia: in calo le importazioni di ghisa in gennaio-novembre 2019

giovedì, 16 gennaio 2020 17:00:54 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Secondo I dati forniti dall’istituto turco di statistica (TUIK), nel novembre dello scorso anno le importazioni di ghisa turca sono ammontate a 52.951 tonnellate, risultando in calo del 30,9% su base annua e del 46,6% rispetto a ottobre. Il valore totale delle importazioni di ghisa turca nel mese in questione è diminuito del 40,9% su base annua e del 47,1% rispetto al mese precedente, fermandosi a 17,78 milioni di dollari.

Nel frattempo, nei primi undici mesi dello scorso anno, le importazioni di ghisa sono ammontate a 1,05 milioni di tonnellate, in calo del 13,6% su base annua, mentre i ricavi generati dalle stesse importazioni sono ammontati a 379 milioni di dollari, in flessione del 19,9% rispetto allo stesso periodo nel 2018.

Nei primi undici mesi dello scorso anno la Turchia ha importato 663.794 tonnellate di ghisa dalla Russia, dato in calo del 7,44% rispetto all’anno precedente. La Russia si è classificata al primo posto tra le fonti di importazione di ghisa per la Turchia nel periodo in questione, seguita dall'Ucraina che ha fornito 163.751 tonnellate, in calo del 46,37% su base annua.

Di seguito è riportato l’elenco delle principali fonti di importazione di ghisa per la Turchia nel periodo indicato.

Paese

Quantità (mt)

 

 

 

 

 

 

Gennaio – novembre 2019

Gennaio – novembre 2018

Variaz. (%)

Novembre 2019

Novembre 2018

Variaz. (%)

Russia

663.794

717.166

-7,44

34.525

49.589

-30,38

Ucraina

163.751

305.313

-46,37

11.130

25.001

-55,48

Brasile

156.685

157.545

-0,55

7.292

-

-

Germania

31.094

16.488

88,59

-

-

-

Sudafrica

26.985

14.725

83,26

-

2.000

-


Ultimi articoli collegati

Turchia: in crescita l'import di ghisa nei primi sette mesi

Turchia: in calo l'import di minerale di ferro nei primi sette mesi     

Turchia: alcune acciaierie alzano i prezzi d'acquisto del rottame

Turchia: a luglio crescono produzione e import di acciaio, cala l'export

Rottame, importazioni in crescita in Turchia nei primi sette mesi