Stati Uniti: depositata inchiesta AD/CVD contro le importazioni di vergella dalla Cina

lunedì, 03 febbraio 2014 16:38:04 (GMT+3)   |   San Diego
       

Una coalizione di produttori di determinate vergelle al carbonio e legate degli Stati Uniti, tra cui Nucor, ArcelorMittal USA, Charter Steel, Evraz Rocky Mountain Steel, Gerdau Ameristeel e Keystone Consolidated Industries, hanno depositato una petizione per l'istituzione di un dazio antidumping (AD) e compensativo (CVD) contro le importazioni di vergella dalla Cina, che causerebbero gravi danni all'industria nazionale. I margini di dumping sostenuti dall'industria nazionale sono compresi in un range tra il 100 e 110%. La petizione sostiene che il governo cinese fornisce consistenti sovvenzioni ai produttori di vergella cinesi.

Le petizioni, depositate presso il Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti e presso la Commissione del Commercio Internazionale degli Stati Uniti, sono in risposta alle ingenti importazioni di vergella a basso costo negli ultimi tre anni, che hanno arrecato danni ai produttori di vergella degli Stati Uniti. Nel 2012 e nel 2013 le importazioni di vergella provenienti dalla Cina sono aumentate nel mercato statunitense, passando dalle 144 tonnellate del 2011 alle oltre 614.000 tonnellate del 2013. La Cina è ora la principale fonte di vergella degli Stati uniti.

A causa di una "concorrenza sleale", l'industria nazionale dichiara di aver sofferto un calo di produzione, vendite e occupati, e di aver visto diminuire la redditività. La petizione dichiara che i produttori cinesi rappresentano una continua minaccia per la salute dell'industria degli Stati Uniti. Se le inchieste avranno esito positivo, saranno imposti dazi di importazione, compensando le pratiche commerciali sleali che hanno permesso le importazioni dalla Cina danneggiando l'industria nazionale.

Il Dipartimento del Commercio degli Stati uniti determinerà se avviare indagini AD/CVD entro 20 giorni, e l'ITC raggiungerà una decisione provvisoria del pregiudizio grave o di minaccia di grave pregiudizio entro 45 giorni. L'intero processo investigativo richiederà circa un anno, con risultati finali che si avranno probabilmente nei primi mesi del 2015.


Articolo precedente

Romania, lunghi: prezzi stabili grazie al miglioramento della domanda

29 feb | Lunghi e billette

Turchia: i prezzi della vergella dalla regione dell’Egeo diminuiscono drasticamente

29 feb | Lunghi e billette

Turchia, Kardemir taglia i prezzi della vergella per i prodotti destinati al settore ingegneristico

29 feb | Lunghi e billette

Cina: prezzi medi dell'acciaio in lieve calo tra il 19 e il 25 febbraio

29 feb | Notizie

Turchia, la debolezza del rottame abbassa ulteriormente i prezzi export dei lunghi

28 feb | Lunghi e billette

Cina, scorte dei principali prodotti siderurgici finiti in aumento a metà febbraio

27 feb | Notizie

Ancora debole il mercato dei lunghi dell’Europa meridionale

23 feb | Lunghi e billette

Romania, tondo: l’acciaieria alza i prezzi, stabile il mercato spot

22 feb | Lunghi e billette

ASEAN, vergella: offerte in ritirata per la debolezza cinese, dubbi su un ulteriore calo

22 feb | Lunghi e billette

Regno Unito: proposta estensione della salvaguardia per 15 categorie di prodotti siderurgici

22 feb | Notizie