Prima vendita negli Usa per la turca BMS

lunedì, 17 gennaio 2022 18:56:57 (GMT+3)   |   Istanbul
       

BMS Çelik Hasır Sanayi Ve Ticaret A.Ş, azienda siderurgica turca, ha annunciato di aver venduto 150 tonnellate di reti metalliche, per un valore di 160.732 dollari, all’azienda statunitense Intermetal-International Metal LLC. Il carico è partito dal porto di Aliağa, nella provincia di Izmir.

Le due aziende sarebbero ancora in trattativa per ulteriori acquisti.

A ottobre 2021, BMS ha iniziato a costruire un nuovo stabilimento per la produzione di reti metalliche e tondo per cemento armato. Lo stabilimento aumenterà l’output dell’azienda di 17.000 tonnellate.

La capacità annua di BMS al momento ammonta a 120.000 tonnellate di reti metalliche.


Articolo precedente

Turchia: consumo di acciai finiti in calo nel primo trimestre

Kardemir aumenta la capacità del convertitore n. 3

Tosyalı, annunciati investimenti per portare la produzione a 15 milioni di tonnellate

Icdas, al via la produzione di prova nel nuovo laminatoio vergella

Turchia: import di billette quasi raddoppiato nel 2021

Turchia: oltre 40 milioni di acciaio grezzo nel 2021

Turchia, Icdas aggiorna le offerte in lire

Turchia: import di billette a +92,3% a gennaio-novembre

Turchia: produzione vicina a 40 milioni ton nel 2021, export previsto in crescita

Turchia: esportazioni di tondo in crescita a gennaio-novembre