Parziel recupero della produzione indiana di acciaio tra maggio e giugno

lunedì, 27 luglio 2020 15:06:55 (GMT+3)   |   Calcutta
       

Il Ministero indiano dell'Acciaio ha comunicato che a giugno la produzione di acciaio grezzo in India è ammontata a 6,8 milioni di tonnellate, facendo registrare un incremento del 17,7% su base mensile ma una diminuzione del 27,2% su base annua. La flessione in termini tendenziali è stata causata dall'impatto negativo della pandemia di coronavirus e del conseguente lockdown a livello nazionale.

Il miglioramento delle attività economiche colpite dall’influenza negativa della pandemia è stato evidenziato dal fatto che otto settori chiave, con un peso del 40,27% nell’indice di produzione industriale (IIP), dalla forte contrazione del 37% registrata ad aprile sono passati ad un calo più contenuto del 23,4% nel mese di maggio. Allo stesso modo, l’indice della produzione di acciaio, diminuito dell’83,9% ad aprile, ha registrato anch’esso un calo più contenuto nel mese di maggio, ossia pari al 48,4%.

A giugno, la produzione di acciai finiti in India è stimata in 5,9 milioni di tonnellate, il 15,6% in più rispetto a maggio ma il 33,3% in meno rispetto a giugno 2019.

La maggior parte dei grandi produttori siderurgici indiani prevede un recupero del consumo interno di acciaio a partire dal terzo trimestre (ottobre-dicembre 2020). Secondo CARE Ratings, i consumi di giugno 2020 sono diminuiti di ben il 40,8% su base annua e i produttori siderurgici di grandi dimensioni hanno fatto ricorso al mercato export per compensare la debolezza del mercato locale.


Ultimi articoli collegati

India: tre filiali di SAIL tornano in vendita

India: il governo vuole che la joint venture RINL-POSCO punti sugli acciai speciali

SAIL, in aumento ad agosto le vendite di acciaio

In aumento ad agosto la produzione di minerale di ferro di NMDC

India in trattative con la Russia per l'import di coking coal e carbone polverizzato