OMC: molti standard di decarbonizzazione creano incertezza

martedì, 27 dicembre 2022 12:55:17 (GMT+3)   |   Istanbul
       

L'Organizzazione mondiale del commercio (OMC) ha pubblicato una nuova nota informativa in cui afferma che la proliferazione degli standard di decarbonizzazione crea difficoltà per il clima e il commercio. Secondo la nota, nel settore siderurgico esistono almeno 20 diversi standard e iniziative di decarbonizzazione, che creano incertezza per i produttori, aumentano i costi di e rischiano di creare frizioni commerciali.

L'OMC ha affermato che esistono molteplici percorsi e tecnologie per decarbonizzare la produzione di acciaio, come la produzione di acciaio a base di idrogeno, l'elettrolisi e la cattura, lo stoccaggio e l'utilizzo del carbonio. Tuttavia, molte opzioni sono ancora relativamente costose e richiedono l'azione del governo per fornire il quadro necessario per la diffusione globale.

Secondo la nota, avere metodologie comuni per la misurazione del contenuto di carbonio sarà fondamentale per mettere in pratica definizioni e soglie di prestazione, garantendo al contempo trasparenza, coerenza e comparabilità.


Articolo precedente

Billette: ancora positivi gli esportatori russi, mercato turco molto lento

26 gen | Lunghi e billette

Università di Birmingham, sistema di riciclaggio del carbonio in grado di ridurre del 90% le emissioni in ambito ...

25 gen | Notizie

Il Regno Unito sta considerando un pacchetto di aiuti per sostenere la transizione verde dell’industria siderurgica

23 gen | Notizie

Beltrame rinnoverà l’impianto di produzione di vergella in Svizzera

18 gen | Notizie

British Steel: presto un nuovo impianto colata per billette

13 gen | Notizie

Produzione globale di acciaio inox in calo nel terzo trimestre

29 dic | Notizie

Turchia: stabili le quotazioni del rottame deep sea

22 dic | Rottame e materie prime

OCSE: prevista espansione della capacità globale in eccesso

20 dic | Notizie

In calo la competitività dell’industria siderurgica turca

16 dic | Notizie

Acciai lunghi: prospettive instabili e altamente imprevedibili per il primo trimestre del 2023

16 dic | Notizie