Gerdau, forte aumento dei profitti nel terzo trimestre

giovedì, 29 ottobre 2020 13:24:44 (GMT+3)   |   San Paolo
       

Il produttore brasiliano Gerdau ha dichiarato che nel terzo trimestre 2020 l'utile netto della società è cresciuto del 175% su base annua e del 152% su base trimestrale, ammontando a 795 milioni di real brasiliani (138,2 milioni di dollari).

Nel periodo in oggetto, i ricavi netti della società sono aumentati del 23% in termini tendenziali e del 40% rispetto al precedente trimestre, raggiungendo 12,2 miliardi di real brasiliani (2,1 miliardi di dollari).

Gerdau ha attribuito questi incrementi all'apprezzamento del dollaro statunitense, che ha avuto un importante impatto sui ricavi della società grazie ai risultati riportati dalle attività in Nord America.

Sempre nel terzo trimestre, la produzione di acciaio grezzo di Gerdau è aumentata del 17% su base annua e del 32% su base trimestrale, ammontando a 3,2 milioni di dollari. Il volume delle vendite di acciaio è salito del 4% rispetto allo stesso periodo del 2019 e del 35% rispetto al secondo trimestre, raggiungendo i 3,18 milioni di tonnellate. 

L’EBITDA di Gerdau si è attestato a 2,13 miliardi di real brasiliani (371,6 milioni di dollari), il 46% in più su base annua e il 62% in più su base trimestrale, mentre il margine EBITDA è salito al 13,9% rispetto al 9,9% del terzo trimestre del 2019 e all'8,2% del secondo trimestre 2020. 

1 USD = 5,76 BRL (28.10.2020)


Ultimi articoli collegati

Vale ottiene licenza per operare nella miniera di Sierra Leste

ArcelorMittal Tubarão vicina alla piena capacità produttiva

Brasile: CSN riavvia un altoforno

ArcelorMittal Brasil, reddito operativo pressoché stabile nel terzo trimestre

Vale, target di produzione di 400 milioni di tonnellate di minerale entro il 2022