Export billette: l'Iran torna sul mercato

giovedì, 02 settembre 2021 15:56:09 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Superate la crisi di energia elettrica e le fermate produttive, le acciaierie dell’Iran stanno lentamente riaprendo all’esportazione di billette, anche se con qualche limite.

Infatti, ora che gli stabilimenti sono rientrati in funzione, alcuni fornitori iraniani stanno dando la priorità alle commesse precedenti che non erano ancora state evase.

SteelOrbis ha appreso di alcuni accordi siglati recentemente. Nel dettaglio, pare che un carico di billette iraniane sia stato venduto a 617 $/t FOB BIK, mentre un altro fornitore sarebbe riuscito a vendere 20.000 tonnellate di billette a un prezzo anche più alto: 625 $/t FOB BIK. La meta di queste esportazioni non è ancora stata confermata, ma i materiali è probabile che il materiale verrà spedito in Cina.

Questi due ordini confermerebbero che il mercato sarebbe in ripresa. Come condiviso in precedenza, infatti, la scorsa settimana il prezzo delle billette vendute dall’Iran superava a malapena i 610 $/t FOB.


Ultimi articoli collegati

Kardemir annuncia i volumi di vendita programmati per ottobre-dicembre

Turchia: indice PPI dei metalli base in crescita ad agosto rispetto a luglio

Turchia: esportazioni di vergella a +8% nel periodo gennaio-giugno

Tondo: esportazioni turche in aumento nel periodo gennaio-luglio

Billette: ancora ferme le esportazioni dall'Iran