Corte brasiliana impedisce il licenziamento di lavoratori da parte di Usminas

venerdì, 22 maggio 2020 12:19:14 (GMT+3)   |   San Paolo
       

Questa settimana un sindacato brasiliano ha riferito che un tribunale locale ha impedito al produttore di acciai piani Usiminas di licenziare alcuni dei suoi dipendenti.
Un'ingiunzione del tribunale ha ordinato a Usiminas di sospendere tutti i licenziamenti nella sua acciaieria Cubatão dal 19 maggio e di riprendere i colloqui col sindacato locale Sindicato dos Metalurgicos da Baixada Santista (Metalurgicos SBS).

Il sindacato ha affermato che Usiminas aveva licenziato 900 lavoratori nella sua acciaieria di Cubatão, situata nella'omonima città dello stato di San Paolo. Usiminas aveva provato a ridurre i salari dei lavoratori, ma il sindacato aveva rifiutato la proposta. Il tribunale ha ordinato a Usiminas la reintegrazione dei lavoratori licenziati.


Ultimi articoli collegati

Agenzia mineraria brasiliana fissa nuove regole per il monitoraggio delle dighe

Produttori brasiliani annunciano aumenti sui prezzi dei piani

Corte brasiliana conferma la decisione che impedisce a Usiminas di licenziare dipendenti

Brasile annulla licenza a importatori che vendono finti prodotti malaysiani

Usiminas Mecânica licenzierà gran parte dei suoi lavoratori entro settembre