Cina: nel primo trimestre calano le vendite di veicoli passeggeri

venerdì, 12 aprile 2019 15:26:28 (GMT+3)   |   Shanghai
       

Secondo quanto comunicato dalla China Passenger Car Association (CPCA), nel mese di marzo le vendite al dettaglio di veicoli passeggeri in Cina sono ammontate a 1,74 milioni di unità, registrando un calo del 12,1% su base annua.

Nei primi tre mesi del 2019, le stesse vendite hanno raggiunto i 5,078 milioni di unità, diminuendo del 10,5% rispetto al primo trimestre dello scorso anno.

Nel solo mese di marzo, le vendite al dettaglio di nuovi veicoli ad energia rinnovabile sono ammontate a 111.000 unità, crescendo del 100,9% rispetto a marzo 2018. Gli esperti del mercato prevedono che le vendite di tali veicoli nell’intero 2019 raggiungeranno un totale di 1,7 milioni di unità.

Nonostante la Cina abbia ridotto di tre punti percentuali l’aliquota IVA per l’industria manifatturiera, la CPCA ha sottolineato che è improbabile che i prezzi delle vendite al dettaglio di veicoli passeggeri diminuiscano dell’intero margine di riduzione dell’IVA, in quanto le imprese automobilistiche hanno già effettuato notevoli riduzioni di prezzo nel precedente periodo.


Tags:
Cina , Far East , automotive | articoli simili »