Cina: a settembre frena la produzione di acciaio grezzo

lunedì, 18 ottobre 2021 15:47:53 (GMT+3)   |   Shanghai
       

A settembre di quest'anno la produzione di acciaio grezzo in Cina è ammontata a 73,75 milioni di tonnellate, ovvero il 21,2% in meno rispetto allo stesso mese del 2020, secondo quanto comunicato recentemente dall'ufficio nazionale di statistica cinese. Nello stesso periodo la produzione di ghisa e quella di acciai finiti sono ammontate rispettivamente a 65,19 milioni di tonnellate (-16,1%) e 101,95 milioni di tonnellate (-14,8%). 

Su base mensile, l'output di acciaio grezzo è calato dell'11,4%, quello di ghisa dell'8,86%, mentre quello di cciai finiti è sceso del 6,3%. Le produzione siderurgica è stata influenzata negativamente dalle restrizioni nonché dai limiti nelle forniture di energia elettrica.

Prendendo in considerazione il periodo gennaio-settembre, la Cina ha prodotto 805,89 milioni di tonnellate di acciaio grezzo, il 2% in più su base annua. Allo stesso tempo, la produzione di ghisa nel paese è calata dell'1,3%, a 671,07 milioni di tonnellate, mentre quella di prodotti finiti è aumentata del 4,6%, a 1,02 miliardi di tonnellate. 


Articolo precedente

Giappone: output di acciaio grezzo in aumento a ottobre su base mensile

25 nov | Notizie

Ucraina, Metinvest: calo del 65% nella produzione di ghisa nel periodo gennaio-settembre

22 nov | Notizie

Germania: produzione di acciaio grezzo in calo nel periodo gennaio-ottobre

21 nov | Notizie

India: modificate le tariffe su import ed export

21 nov | Notizie

Ghisa basica, prezzi ancora in calo in Turchia

21 nov | Notizie

Turchia: importazioni di ghisa in aumento nel periodo gennaio-settembre

16 nov | Notizie

Cina, produzione di acciaio grezzo in calo nei primi dieci mesi dell’anno

15 nov | Notizie

Ghisa: prezzi globali sempre più sotto pressione

14 nov | Rottame e materie prime

Brasile, export ghisa in calo a ottobre

09 nov | Notizie

Ghisa basica: le offerte di acquisto più aggressive arrivano dagli Usa

03 nov | Rottame e materie prime