Austria, Voestalpine si assicura la fornitura di gas naturale

martedì, 28 giugno 2022 10:53:35 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il produttore siderurgico austriaco Voestalpine Group ha annunciato di non essere colpito dall'attuale limitazione delle forniture di gas dalla Russia tramite il gasdotto Nord Stream 1 nel Mar Baltico e che attualmente sta ricevendo la maggior parte dei volumi di gas necessari tramite il gasdotto Transgas che attraversa la Slovacchia. La società ha affermato di essere anche completamente preparata in caso di un’ulteriore riduzione o dell’arresto completo delle forniture di gas dalla Russia. Infatti, Voestalpine utilizza principalmente gas naturale per i processi di trattamento termico e per i laminatoi nelle sue acciaierie, soprattutto a Linz, Donawitz e Kapfenberg. La recente modifica dell'Energy Intervention Powers Act (EnLG) dell'Austria consente ora a Voestalpine di creare le proprie riserve di gas naturale. Avendo iniziato a riempire i propri impianti di stoccaggio di gas a maggio di quest'anno, la società accumulerà fino a 1,5 TWh di gas, sufficienti per tre mesi di funzionamento a pieno regime, anche di più in caso di capacità ridotta. Queste strutture sono attualmente piene per metà e dovrebbero essere riempite completamente entro la metà di luglio 2022, ha aggiunto Voestalpine.

«Un blocco delle consegne di gas dalla Russia, o al contrario un embargo sul gas dell'UE, danneggerebbe enormemente l'industria europea. Se dovesse verificarsi questo terribile scenario, tuttavia, avere i nostri impianti di stoccaggio del gas completi, insieme a fonti di gas alternative, ci consentirebbe di continuare quasi tutte le operazioni di produzione in Austria per diversi mesi», ha affermato Herbert Eibensteiner, CEO di Voestalpine Group.

Voestalpine sta lavorando con i suoi fornitori, ma anche con nuovi, per diversificare le sue fonti di gas naturale e sono già stati firmati contratti per forniture alternative. Inoltre, è stato redatto un piano di emergenza in cui la produzione viene adeguata in modo incrementale ai volumi di energia disponibili, che entrerebbe in vigore in caso di eventuali difficoltà di approvvigionamento.


Articolo precedente

Voestalpine chiede al governo austriaco di estendere la compensazione dei prezzi dell'elettricità fino al 2030

24 gen | Notizie

Austria: Voestalpine sceglie Primetals per fornire il nuovo forno elettrico a Linz

15 gen | Notizie

Austria: Danieli rinnova l’impianto di colata per bramme di Voestalpine a Linz

24 nov | Notizie

Austria, Voestalpine apre ufficialmente il nuovo impianto di acciai speciali a Kapfenberg

19 ott | Notizie

Voestalpine approva la costruzione del forno elettrico a Linz

11 ott | Notizie

Voestalpine Stahl Donawitz sostituirà il BF n. 4 con i nuovi digimelter Danieli

02 ott | Notizie

Voestalpine, nuovo EAF a Donawitz

14 set | Notizie

Voestalpine: acciaio greentec al centro servizi tedesco per l’acciaio

13 lug | Notizie

Voestalpine, ricavi record per il primo semestre 2022-23

10 nov | Notizie

Austria, Voestalpine intensifica i progetti di ricerca sulla sostenibilità

03 ott | Notizie