ArcelorMittal Brasil rimette in marcia un altoforno a Tubarão

venerdì, 10 luglio 2020 09:03:35 (GMT+3)   |   San Paolo
       

ArcelorMittal Brasil ha comunicato che il 26 luglio ripristinerà le operazioni nell'altoforno n. 2 dell'acciaieria integrata di Tubarão, situata nello stato dell'Espírito Santo, in Brasile.

L'altoforno n. 2, che ha una capacità di produzione annua di 1,2 milioni di tonnellate di ghisa, è stato fermato lo scorso anno per manutenzione ed è rimasto inattivo a causa della scarsa domanda nel mercato sia locale sia internazionale. Il ripristino delle attività dovrebbe concentrarsi sul mercato di esportazione.

Nel frattempo l'altoforno n. 3 di Tubarão, che è stato fermato lo scorso aprile a causa del coronavirus, rimarrà inattivo fino a quando non ci sarà un miglioramento nella domanda sia locale sia internazionale.

Infine, resta operativo l'altoforno n. 1, dotato di una capacità di produzione annua di 3,5 milioni di tonnellate di ghisa.

L'impianto di Tubarão ha una capacità produttiva annua totale pari a 7,5 milioni di tonnellate.


Ultimi articoli collegati

Vale, via ai lavori preliminari per la disattivazione di una diga

Argentina: produzione di acciaio grezzo in crescita a marzo

ArcelorMittal Brasil sanzionata per uso improprio di una sirena di emergenza

Produzione brasiliana di acciaio grezzo in crescita nel primo trimestre

Usiminas passa dalla perdita all'utile nel primo trimestre