America Latina: output di acciaio grezzo in crescita dell’1% nel 2018

mercoledì, 13 febbraio 2019 10:37:55 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Alacero, associazione siderurgica dell’America Latina, ha dichiarato che nel mese di dicembre la produzione di acciaio grezzo dell’America Latina è calata del 5% su base annua, attestandosi a quota 5 milioni di tonnellate; la produzione di acciaio finiti nello stesso mese è invece ammontata a 3,9 milioni di tonnellate, registrando anch’essa un calo dell’8% su base annua.

Sempre secondo Alacero, l’output della regione nell’intero 2018 è ammontato a 65 milioni di tonnellate, l’1% in più su base annua. in questo periodo, il Brasile è stato responsabile del 53% dell’output di acciaio grezzo della regione, producendo 34,7 milioni di tonnellate, l’1% in più su base annua.

La produzione di acciai finiti nel 2018 nell’America Latina si è attestata a 53,7 milioni di tonnellate, in aumento del 2% su base annua. Il maggior produttore di acciai finiti è stato il Brasile con 23,1 milioni di tonnellate.

Alacero ha dichiarato che gli acciai piani hanno rappresentato il 49%, o 26,1 milioni di tonnellate, del totale della produzione di acciai finiti nel 2018. I prodotti lunghi hanno rappresentato il 48%, o 25,9 milioni di tonnellate, mentre i tubi senza saldatura hanno costituito il rimanente 3%, o 1,7 milioni di tonnellate.

Nell’anno in questione, la crescita del consumo domestico non è stata influenzata dal danno causato dalle incertezze del commercio internazionale aggravate dalle misure protezionistiche statunitensi, come l’aumento del dollaro e il deterioramento delle valute latinoamericane.


Ultimi articoli collegati

Vale, export di minerale di ferro in calo nel periodo gennaio-aprile

Cala la produzione giapponese di acciaio grezzo ad aprile

Coronavirus: cala la produzione mondiale di acciaio nei primi quattro mesi

America Latina: produzione e consumo di acciaio in flessione, Alacero vede nella Cina una minaccia

Cresce l'export brasiliano di ghisa ad aprile