Germania, rottame: prezzi locali in aumento a dicembre

lunedì, 08 gennaio 2024 11:39:42 (GMT+3)   |   Istanbul
       

I prezzi locali del rottame tedesco sono aumentati nel mese di dicembre, come previsto. Le condizioni invernali e il minor numero di giorni lavorativi a dicembre hanno influito sul flusso di rottami, quindi i prezzi sono aumentati, sostenuti anche dall'aumento dei prezzi di approvvigionamento del rottame deep sea in Turchia.

Il 4 gennaio, i prezzi di raccolta europei ad Amsterdam sono saliti a 330 €/t DAP, con un aumento di 5 €/t. Tuttavia, diverse fonti di mercato riferiscono che i produttori locali di acciaio in Europa non hanno ancora aumentato i prezzi di acquisto così tanto a gennaio. Gli operatori di mercato ritengono che i produttori locali europei potrebbero essere costretti ad accettare livelli più alti se vogliono competere con gli esportatori. «Il flusso di rottami è ancora basso perché alle aziende di raccolta non piacciono i prezzi attuali», ha commentato una fonte. Inoltre, i livelli dell'acqua dei fiumi sono alti a causa delle piogge e potrebbero interrompere le spedizioni ai cantieri di esportazione. Una fonte europea ha affermato che, se le interruzioni diventano frequenti, gli operatori del mercato potrebbero decidere di utilizzare i camion per far fronte ai loro impegni precedenti. «Tuttavia, questo causerebbe un forte aumento del trasporto merci. La differenza tra le spedizioni via camion e via fiume è di almeno 25-30 €/t», ha aggiunto la fonte.

Secondo gli ultimi dati forniti dal BDSV, nei primi 20 giorni di dicembre i prezzi del rottame sono aumentati di 23,3-31,3 €/t su base mensile. Inoltre, l'aumento su base annua è ora nell'intervallo 12-32,4 €/t.

Prezzi medi delle transazioni nazionali in Germania nei primi 20 giorni del mese. Rilevazioni fornite da Bundesvereinigung Deutscher Stahlrecycling-und Entsorgungsunternehmen e.V. (BDSV).

Categoria 

Prezzo: dicembre 2023 (€/t) 

Prezzo: novembre 2023 (€/t) 

Prezzo: dicembre 2022 (€/t) 

Var. mensile (€/t) 

Var. annuale (€/t) 

E1 

317,1 

285,8 

296,7 

31,3 

20,4 

E2/E8 

341,3 

317,4 

329,3 

23,9 

12,0 

E3 

341,2 

312,9 

324,0 

28,3 

17,2 

E40 

359,2 

328,7 

335,6 

30,5 

23,6 

E5M 

269,7 

246,4 

237,3 

23,3 

32,4 

Specifiche: 

E1: spessore ≥ 4 mm, dimensioni massime 1,50X0,50x0,50 m (cesoiato)
E2/E8: dimensioni massime 1,50X0,50x0,50 m (lamierino)
E3: spessore ≥ 6 mm, dimensioni massime 1,50X0,50x0,50 m (demolizioni)
E40: escluso rottame incenerito o da raccolta, densità ≥ 1,1 t/m3, Fe≥92% (proler)
E5M: escluse torniture di ghisa e di acciaio automatico (torniture)


Articolo precedente

Vietnam: stabile il mercato del rottame

27 mag | Rottame e materie prime

Stati Uniti, rottame: previsto mercato stabile o in ribasso a giugno per la bassa domanda di acciaio e la riduzione ...

27 mag | Rottame e materie prime

Germania, rottame: il mercato locale segue tendenze diverse a maggio

27 mag | Rottame e materie prime

Taiwan, rottame: mercato import stabile

24 mag | Rottame e materie prime

Messico, rottami metallici: diminuisce l’import a marzo in termini di valore

24 mag | Notizie

Italia: le acciaierie riducono i prezzi di acquisto del rottame, prezzi spot per lo più invariati

24 mag | Rottame e materie prime

Rottame: i prezzi del deep sea in Turchia scendono lentamente

24 mag | Rottame e materie prime

Bangladesh, rottame: prezzi import per lo più stabili, ribassi in alcuni contratti

23 mag | Rottame e materie prime

India, rottame: prezzi import in calo, gli acquirenti sono cauti e prevedono un'ulteriore correzione

22 mag | Rottame e materie prime

Pakistan: diminuiscono i prezzi del rottame importato, il commercio è ancora debole

22 mag | Rottame e materie prime