USA: prezzi dei coils sempre più in alto

lunedì, 26 luglio 2021 10:58:53 (GMT+3)   |   San Diego
       

Negli Stati Uniti i prezzi dei coils non sembrano ancora voler arrestare la propria corsa rialzista. Nell'ultima settimana le quotazioni dei coils laminati a caldo (HRC) sono passate da 1.940-2.028 $/t a 1.984-2.072 $/t FOB acciaieria. Allo stesso tempo, i coils a freddo (CRC) hanno raggiunto i 2.161-2.205 $/t FOB acciaieria dai precedenti 2.205-2.249 $/t. 

Come nelle scorse settimane, l'offerta scarseggia mentre la domanda è forte, motivi per cui diverse fonti ritengono che i prezzi rimarranno elevati almeno fino alla fine dell'anno. «Prima o poi domanda e offerta si allineeranno, ma non penso proprio che accadrà a breve», è stato uno dei commenti ricevuti da SteelOrbis.

Altre fonti dubitano tuttavia che le acciaierie possano continuare ad aumentare i prezzi il prossimo mese se, come si prevede, proveranno ad abbassare i prezzi del rottame. Come già riportato, la maggior parte degli operatori ritiene che le quotazioni della materia prima scenderanno di circa 20 $/t ad agosto, a causa della carenza di esportazioni e del calo dei prezzi del rottame venduto da altre fonti in Turchia. 


Articolo precedente

Cina: in calo le scorte dei principali prodotti siderurgici finiti

24 nov | Notizie

Cina, coils a caldo: produzione in crescita nel periodo gennaio-ottobre

18 nov | Notizie

Romania, coils a caldo: prezzi locali stabili nonostante la depressione del mercato

11 nov | Piani e bramme

Piani, Turchia: scendono i prezzi a causa della scarsa domanda e dell’import aggressivo

10 nov | Piani e bramme

Cina, coils a freddo: prezzi export ancora sotto pressione, la domanda non migliora

09 nov | Piani e bramme

Coils a caldo, Turchia: prezzi import competitivi risultano in nuovi accordi

04 nov | Piani e bramme

Cina: in calo le scorte dei principali prodotti siderurgici finiti

04 nov | Notizie

Usa, coils laminati: prezzi locali vantaggiosi, import “poco conveniente”

02 nov | Piani e bramme

Giappone: in calo l’export di acciaio nel periodo gennaio-settembre

31 ott | Notizie

Romania: produttore taglia i prezzi dei prodotti piani, stabili i prezzi dei rivenditori locali

28 ott | Piani e bramme