Italia: coils stabili nell'ultima settimana

venerdì, 26 gennaio 2018 12:48:14 (GMT+3)   |   Brescia
       

Rispetto ad una settimana fa, i prezzi dei coils risultano stabili sul mercato italiano, cioè pari a 540-550 €/t franco produttore nel caso dei coils laminati a caldo (HRC), a 620-640 €/t f.p. per i coils a freddo (CRC) e intorno ai 640 €/t f.p. per gli zincati a caldo (HDG). 
Gli operatori intervistati da SteelOrbis spiegano che i prezzi restano sostenuti grazie a buona domanda, ai minori arrivi dall'estero e alla scarsa competitività dei prezzi di importazione. Nel frattempo, i produttori puntano ad ottenere nel caso degli HRC un prezzo di 560 €/t sulle consegne di aprile/maggio. In questo modo si assottiglierebbe il divario tra Sud e Nord Europa, dove attualmente il prezzo degli HRC si attesta mediamente a 555 €/t ex-works nonostante i produttori stiano già ventilando un prezzo di 600 €/t per il secondo trimestre. 


Ultimi articoli collegati

Coils a caldo: prezzi in graduale aumento in Italia e in Nord Europa

Coils a caldo, lieve aumento dei prezzi nel Nord Europa

Coils a caldo, mercato UE ancora fiacco ma i produttori alzano i prezzi

Coils a caldo: mercato UE debole ma i produttori potrebbero aumentare i prezzi

Coils a caldo: domanda debole in Europa, ma alcuni produttori vogliono alzare i prezzi