Vergella, lieve calo dei prezzi turchi

lunedì, 22 luglio 2019 14:46:11 (GMT+3)   |   Istanbul
       

La scorsa settimana i prezzi della vergella originaria della Turchia sono ammontati a 500-510 $/t FOB, calando di 5 dollari la tonnellata rispetto alla settimana precedente. 

Al 18 luglio la Turchia aveva già consumato 180.900 tonnellate delle 312.081 complessive fissate dalla salvaguardia UE sulle importazioni di vergella. Pertanto, i compratori europei sono restii ad ordinare nuovo materiale di provenienza turca. Ciononostante, alcuni compratori internazionali stanno inviando richieste di prezzo ai produttori turchi a fronte delle fermate produttive che sono già iniziate in alcuni paesi europei, tra cui la Spagna. 

Intanto, l'aumento annunciato da Emirates Steel Industries sulle offerte destinate all'Arabia Saudita potrebbe permettere ai produttori turchi di incrementare le proprie vendite in Medio Oriente. Inoltre, dal momento che i produttori brasiliani hanno lasciato invariati i prezzi export nell'ultimo mese riducendo al contempo la produzione, si ritiene che gli esportatori turchi possano valutare di chiudere vendite in America Latina. 


Ultimi articoli collegati

Tondo, la Turchia torna a vendere in Asia

Turchia: quasi terminata la quota della salvaguardia UE per tondo e vergella

Turchia: quasi terminata la quota della salvaguardia UE per tondo e vergella

Turchia: Kardemir abbassa i prezzi di billette, tondo e vergella

Tondo e vergella, gli esportatori turchi abbassano i prezzi