Turchia: prezzi del tondo in aumento dopo la riduzione del dazio USA

lunedì, 20 maggio 2019 17:40:38 (GMT+3)   |   Istanbul
       

La decisione dell’amministrazione Trump di abbassare il dazio sulle importazioni di acciaio turco ha determinato una ripresa delle attività sul mercato turco del tondo per cemento armato. Gli operatori locali hanno infatti previsto un rincaro dei prezzi interni in conseguenza a un probabile incremento delle esportazioni turche. Ciononostante, diversi commercianti stanno ancora limitando gli acquisti poiché ritengono che gli attuali livelli di prezzo siano troppo alti per effettuare operazioni di ricostituzione scorte.

Oggi 20 maggio, il produttore turco Izmir Demir Celik ha aggiornato il proprio listino comunicando un prezzo di 2.940 TRY/t (485 $/t) franco produttore (IVA esclusa), in aumento di 60 TRY/t rispetto ai livelli precedenti. Allo stesso tempo, Icdas ha alzato i prezzi di 42 TRY/t, a 2.924 TRY/t (483 $/t) f.p. Entrambi si riferiscono al tondo da 12-32 mm.

Di seguito sono riportate le quotazioni rilevate in data odierna sul mercato spot:

Regione

Dimensioni

Prezzo (TRY/t)

Prezzo ($/t)

Variaz. prezzo (TRY/t)
rispetto al 17.05.2019

TRY/t

$/t

Marmara

8 mm

2.915

481

17

4

Marmara

12 mm

2.898

478

17

3

Iskenderun

8 mm

2.856

471

34

6

Iskenderun

10 mm

2.843

469

34

6

Iskenderun

12 mm

2.831

467

34

6

Izmir

8 mm

2.898

478

42

8

Izmir

10 mm

2.890

477

43

8

Izmir

12 mm

2.881

475

42

7

Karabuk

8 mm

2.881

475

8

2

Karabuk

12 mm

2.864

473

8

3

Prezzi franco magazzino, IVA esclusa.

1 $ = 6,06 TRY


Ultimi articoli collegati

Minerale di ferro, prezzi supportati da un miglioramento del sentiment in Cina

Prezzi delle lamiere stabili negli USA

Cina: prezzi del ferromanganese sul mercato locale – settimana 8

ArcelorMittal Kryviy Rih avvia i test a caldo presso la nuova colata continua

Ricavi in calo per China Steel Corporation a gennaio