Turchia: mercato delle billette in stallo

mercoledì, 11 aprile 2018 15:58:29 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Si registra calma piatta sul mercato turco delle billette, dove la domanda si è indebolita ulteriormente questa settimana. 

Fonti locali hanno riferito che prevedere il futuro andamento dei prezzi delle billette in Turchia è diventato molto difficile a fronte delle oscillazioni dei prezzi dell'acciaio cinese e dell'incertezza derivante dalle tensioni commerciali a livello globale. 

Intanto, le acciaierie turche continuano ad esercitare pressioni ribassiste sui prezzi del rottame. Inoltre, dopo il forte deprezzamento della lira turca rispetto al dollaro, i produttori turchi di tondo per cemento armato hanno alzato i prezzi, che tuttavia sono diminuiti in dollari, influenzando negativamente i prezzi delle billette, sia locali che di importazione. In queste circostanza, i compratori e i fornitori di billette hanno deciso di fare un passo indietro e di rimanere in attesa dei prossimi sviluppi. 

La scorsa settimana i prezzi delle billette prodotte in Turchia erano pari a 545-550 $/t franco produttore, ma i compratori chiedevano riduzioni di 10-15 $/t. 


Ultimi articoli collegati

Cina: previsto un calo dell'export di acciaio nel primo trimestre

Minerale di ferro, prezzi al 24 febbraio

Cresce l'import statunitense di utensili a dicembre

Minerale di ferro, prezzi supportati da un miglioramento del sentiment in Cina

Prezzi delle lamiere stabili negli USA