Turchia: calano le vendite di tondo all'estero ma cresce il prezzo

venerdì, 16 febbraio 2018 16:38:40 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Nell'ultima settimana, il rialzo dei prezzi del rottame ha permesso ai produttori turchi di tondo per cemento armato di rincarare le proprie offerte destinate ai mercati export. I nuovi prezzi si attestano a 575-585 $/t FOB, cioè 20 dollari in più rispetto a sette giorni fa. Ciononostante, le vendite, che la scorsa settimana avevano fatto registrare un incremento, si sono ridotte nuovamente. 

Questa settimana le acciaierie turche hanno chiuso soltanto piccole vendite di tondo all'estero a prezzi tra i 570 e i 575 $/t FOB. 
Ciononostante, le stesse acciaierie non hanno in programma di ridurre i prezzi, visti gli elevati costi di produzione. Anzi, le fonti interpellate da SteelOrbis ritengono che i prezzi possano aumentare ulteriormente nei prossimi giorni sulla scia dei rialzi delle quotazioni del rottame.

Nel frattempo, il volume degli scambi è diminuito sul mercato siderurgico mondiale a causa del fatto che gli esportatori cinesi stanno festeggiando il nuovo anno lunare. Molti compratori hanno deciso di rimandare ogni acquisto al momento in cui i produttori siderurgici cinesi si riaffacceranno sul mercato.


Ultimi articoli collegati

Turchia: Kardemir abbassa i prezzi di billette, tondo e vergella

Turchia: export di tondo in calo nei primi cinque mesi mesi dell'anno

Tondo e vergella, gli esportatori turchi abbassano i prezzi

Izmir Demir Çelik raddoppierà la sua capacità produttiva

Turchia: prezzi del tondo in lieve diminuzione, scambi insoddisfacenti