Calano i prezzi delle billette in Turchia

giovedì, 16 maggio 2019 10:52:30 (GMT+3)   |   Istanbul
       

La debolezza del settore delle costruzioni in Turchia continua ad avere un peso sul mercato locale delle billette, appesantito anche dall’incertezza politica e dai fisiologici rallentamenti dovuti al Ramadan.

I compratori sono quindi molto prudenti negli acquisti e si muovono solo per esigenze di breve periodo.

In questo contesto i prezzi delle billette prodotte in Turchia sono scesi di 7,5 $/t fino a 430-440 $/t franco produttore. Non sono invece variate le offerte di billette provenienti dall’area CIS, ferme a 425-435 $/t CFR anche se sembra non siano stati conclusi ordini a questi valori.

Cali di 5$/t  sono stati registrati anche nelle offerte per l’export di billette dalla Turchia, che si attestano ora a 425-430 $/t FOB. Anche in questo caso non risultano ordini da parte dei buyer esteri, in attesa di ulteriori ribassi anche per via delle aspettative sui prezzi del rottame.

 

Ultimi articoli collegati

Rottame, peggiorano le previsioni sui prezzi in Turchia

Italia: produttore di coils a caldo alza i prezzi

Minerale di ferro, prezzi al 28 febbraio

Italia: rialzo dei prezzi del tondo a rischio causa coronavirus

Cina: prezzi di molibdeno, ferromolibdeno, cromo e ferrocromo – settimana 9