Brasile: lieve aumento dei prezzi del minerale di ferro

mercoledì, 28 febbraio 2018 11:13:29 (GMT+3)   |   San Paolo
       

Nell'ultima settimana il lieve aumento delle quotazioni del minerale sul mercato spot cinese, unito all'incremento delle tariffe di nolo, ha fatto sì che prezzi del minerale ferroso brasiliano crescessero in media di 1 dollaro su base settimanale.

Il prezzo dei fini da sinterizzare provenienti dal Brasile è attualmente pari a 75 $/t FOB, mentre i prezzi di esportazione del lump e del pellet sono rispettivamente pari a 87 e a 133 $/t FOB.

Sul mercato interno, i prezzi degli stessi materiali corrispondono rispettivamente a 69 $/t, 81 $/t e 127 $/t franco produttore, tasse escluse.

Intanto, secondo le prime indicazioni delle autorità doganali brasiliane, a febbraio le esportazioni brasiliane di minerale ferroso e pellet dovrebbero far registrare un calo percentuale a due cifre rispetto al dato di gennaio (30,4 milioni di tonnellate). 


Ultimi articoli collegati

Vale: nessuna importante acquisizione in vista

Vale evacua residenti vicino a cinque dighe in via precauzionale

Brasile: Brumadinho limita le attività delle aziende minerarie

Vale, il coronavirus mette a rischio la produzione di minerale

Vale investe nella sua linea ferroviaria di Carajas