Veicoli commerciali, nell'UE forte incremento delle immatricolazioni nel primo trimestre

giovedì, 29 aprile 2021 13:47:05 (GMT+3)   |   Brescia
       

Nel mese di marzo di quest'anno le immatricolazioni di veicoli commerciali nell'Unione europea sono ammontate a 204.046 unità, registrando un incremento del 95,3 su base annua. I dati sono stati comunicati da ACEA, l'associazione europea dei costruttori d'auto. 

L'Italia guida la classifica dei principali mercati con un incremento del 215,3%, seguita da Francia (+166,7%), Spagna (151,7%) e Germania (34,2%). I forti incrementi sono dovuti al basso numero di immatricolazioni di marzo 2020, causato a sua volta dalle misure di confinamento imposte dopo lo scoppio dell'emergenza sanitaria.

Nei primi tre mesi dell'anno, nell'UE, sono state registrate 501.703 immatricolazioni di veicoli commerciali, ossia il 21,6% rispetto al primo trimestre del 2020. Tra i quattro mercati principali l'Italia ha segnato l'incremento più marcato (+38%), seguita da Francia (32,6%), Spagna (11,1%) e Germania (4,9%).

Daniel Bettelli


Ultimi articoli collegati

Assofermet: soddisfazione per la proroga dei nuovi controlli radiometrici

Auto, crescita "apparente" in Italia ad aprile

Germania: il governo annuncia nuovi investimenti per ridurre le emissioni del settore siderurgico

USA: DOC abbassa dazio sui tubi meccanici trafilati a freddo di Dalmine

Italia: forte crescita della produzione di acciaio grezzo a marzo