Veicoli commerciali: a maggio immatricolazioni Ue sotto ai livelli pre-pandemia

venerdì, 25 giugno 2021 13:15:44 (GMT+3)   |   Brescia
       

Nell'Ue a maggio sono stati immatricolati 165.363 veicoli commerciali, il 51,3% in più rispetto allo stesso mese del 2020, che però fu caratterizzato dalle forti restrizioni anti-COVID. Rispetto ai livelli pre-pandemia, le immatricolazioni sono calate di 30.000 unità. Lo ha reso noto ACEA, l'associazione dei costruttori d'auto europei.

Prendendo in considerazione i quattro principali mercati la crescita maggiore è stata registrata in Spagna (+89,6%), seguita da Italia (+51,3%), Germania (+46,4%) e Francia (+28,4%).

Nei primi cinque mesi del 2021 la domanda è cresciuta del 43,9% per un totale di 838.941 immatricolazioni. Tutti i quattro principali mercati europeo sono risultati in crescita: Italia +69,5%), Francia +55,2%, Spagna +51,9%, Germania +20,3%.


Ultimi articoli collegati

CS Metal Europe distributore esclusivo per l'Italia degli acciai speciali Hitachi Metals

Italia: 350 milioni di euro in incentivi per l'automotive

AFV Beltrame Group pubblica il primo bilancio di sostenibilità

Immatricolazioni auto, nell'Ue rallenta la crescita a giugno

Istat: produzione industriale in calo a maggio da aprile