Usa, OTCG: l'indagine antidumping su Messico, Russia e Corea del Sud continuerà

lunedì, 22 novembre 2021 12:39:20 (GMT+3)   |   San Diego
       

Venerdì 19 novembre, la US International Trade Commission (ITC) ha accertato che l'industria statunitense è stata gravemente danneggiata a causa delle importazioni di tubolari per il trasporto di petrolio (OCTG) provenienti dall'Argentina, dal Messico e dalla Russia. Tali prodotti sarebbero venduti negli Stati Uniti a un prezzo inferiore al valore equo.

La decisione è stata votata dal presidente Jason E. Kearns, dal vicepresidente Randolph J. Stayin e dai commissari David S. Johanson, Rhonda K. Schmidtlein e Amy A. Karpel.

In seguito al parere espresso dalla commissione, il Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti continuerà le sue indagini sul dumping di tubolari OCTG importati da Argentina, Messico, Russia e Corea del Sud. I risultati preliminari sono attesi per il 30 dicembre 2021, mentre bisognerà aspettare fino al 15 marzo 2022 per determinare l’ammontare degli eventuali dazi che saranno imposti sui prodotti.


Articolo precedente

Tubi, stabili le offerte dalla Cina

21 set | Tubi e tubolari

Usa: import di tubi e tubolari strutturali in calo a luglio

21 set | Notizie

Zekelman, nuovo impianto di zincatura per tubi d'acciaio

21 set | Notizie

Usa, tubi meccanici: import in calo a luglio

20 set | Notizie

Turchia, le esportazioni di acciaio in Israele supereranno i 2 milioni di tonnellate

19 set | Notizie

Usa: pubblicati i risultati provvisori del riesame del dazio antidumping sugli OCTG ucraini

19 set | Notizie

Russia, importazioni di acciaio inossidabile in calo ad agosto

15 set | Notizie

Cina: prezzi export stabili per i tubi d’acciaio

14 set | Tubi e tubolari

Usa, risultati del riesame dei dazi compensativi sui tubi meccanici trafilati a freddo dall'India

14 set | Notizie

Usa, tubi standard: import in calo a luglio

13 set | Notizie