USA: il DOC concede le prime esclusioni dai dazi sulle importazioni di alcuni prodotti in acciaio

giovedì, 21 giugno 2018 16:05:24 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti (DOC) ha annunciato che il suo Bureau of Industry and Security (BIS) ha iniziato a concedere le prime esclusioni dalle tariffe della Section 232 per le importazioni di alcuni prodotti in acciaio. 

Il DOC ha dichiarato che sette diverse società statunitensi che importano prodotti in acciaio da Giappone, Svezia, Belgio, Germania e Cina sono state escluse dal dazio addizionale del 25% sulle importazioni di acciaio. Le sette società che hanno ottenuto le esclusioni sono: Schick Manufacturing, Inc. of Shelton, Connecticut; Nachi America Inc. of Greenwood, Indiana; Hankev International of Buena Park, California; Zapp Precision Wire of Summerville, South Carolina; U.S. Leakless, Inc. of Athens, Alabama; Woodings Industrial Corporation of Mars, Pennsylvania; PolyVision Corporation of Atlanta, Georgia. Tuttavia, il DOC non ha specificato quali siano i prodotti esentati. 

Secondo quanto comunicato dal DOC, le esclusioni vengono concesse dopo un processo completo e trasparente di commenti pubblici e analisi per determinare se l'industria nazionale potesse fornire quei prodotti in quantità e qualità soddisfacenti, nonché per determinare se fosse nell'interesse della sicurezza nazionale concedere l'esclusione per ogni specifico prodotto. 

Il DOC continuerà a pubblicare le sue decisioni in merito alle richieste di esclusione dai dazi su acciaio e alluminio.


Ultimi articoli collegati

Rottame, prezzo USA al di sotto dei 295 $/t CFR Turchia

Cleveland-Cliffs rileva gli asset di ArcelorMittal USA

USA: dazi provvisori sul PC strand proveniente da otto paesi

USA: dazi provvisori sul PC strand proveniente dalla Turchia

USA: aggiornato il sistema di monitoraggio e analisi delle importazioni di acciaio