USA: confermato dazio antidumping sul tondo proveniente da Taiwan

venerdì, 09 ottobre 2020 14:34:29 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il Dipartimento del Commercio (DOC) degli Stati Uniti ha annunciato i risultati finali del riesame amministrativo del dazio antidumping attualmente in vigore sulle importazioni di tondo per cemento armato proveniente da Taiwan.

Il DOC ha riscontrato che la società Power Steel Co. Ltd ha venduto il materiale ad un valore inferiore a quello equo nel periodo del riesame, ossia tra il 7 marzo 2017 e il 30 settembre 2018, e ha determinato un margine di dumping del 3,27% contro il precedente 3,5%. Il dazio è applicabile dall’8 ottobre 2020.

I prodotti in oggetto sono attualmente classificati con i codici tariffari 7213.10.0000, 7214.20.0000, 7228.30.8010, 7215.90.1000, 7215.90.5000, 7221.00.0017, 7221.00.0018, 7221.00.0030, 7221.00.0045, 7222.11.0001, 7222.11.0057, 7222.11.0059, 7222.30.0001, 7227.20.0080, 7227.90.6030, 7227.90.6035, 7227.90.6040, 7228.20.1000 e 7228.60.6000.


Ultimi articoli collegati

USA: confermato il dazio sui tubi meccanici trafilati a freddo dall'India

Tondo, grossa vendita dalla Turchia verso gli USA

USA: produttore turco Erdemir esentato dal dazio antidumping sui coils a caldo

Regno Unito: annunciate le quote sulle importazioni di acciaio del dopo-Brexit

CELSA a IREPAS: il trend dei prezzi a livello globale è chiaramente rialzista