Usa, barre laminate a caldo: import in crescita a ottobre

lunedì, 19 dicembre 2022 10:09:16 (GMT+3)   |   San Diego
       

Secondo i dati diffusi dal Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti, le importazioni statunitensi di barre laminate a caldo sono ammontate a 70.571 tonnellate nel mese di ottobre 2022, registrando un aumento del 17,8% su base mensile e del 6,3% su base annua. In termini di valore, le importazioni di barre laminate a caldo sono ammontate a 95,6 milioni di dollari, rispetto agli 82,3 milioni di dollari di settembre e ai 78,9 milioni di dollari di ottobre 2021.

Gli Stati Uniti hanno importato la maggior parte delle barre laminate a caldo dal Canada: 25.261 tonnellate, rispetto alle 29.874 tonnellate di settembre e alle 34.315 tonnellate di ottobre 2021. Altre fonti di rilievo sono state: Giappone con 16.746 tonnellate; Messico con 6.268 tonnellate; Francia con 5.202 tonnellate Germania con 4.656 tonnellate.


Articolo precedente

Turchia, laminati mercantili: gli esportatori tentano di aumentare i prezzi

27 gen | Lunghi e billette

Prodotti lunghi nell’Europa meridionale: manca la domanda, il tondo cala ancora

27 gen | Lunghi e billette

Romania, prodotti lunghi: i commercianti puntano sugli sconti per rilanciare il commercio, attivo l’import importazioni

26 gen | Lunghi e billette

Stati Uniti, barre finite a freddo: export in calo a novembre

26 gen | Notizie

Turchia, vergella: in calo i prezzi import, scontato il materiale dal Donbass

26 gen | Lunghi e billette

Turchia, export prodotti lunghi: prezzi sotto pressione a causa della debole domanda locale ed export

25 gen | Lunghi e billette

Possibile aumento nell’attività del mercato statunitense del tondo per cemento armato

25 gen | Lunghi e billette

Stati Uniti, barre laminate a caldo: import in aumento a novembre

25 gen | Notizie

Rottame, dagli Stati Uniti accordo della scorsa settimana concluso a 410 $/t CFR

23 gen | Notizie

Giappone, in calo la produzione di acciaio grezzo a dicembre

23 gen | Notizie