Turchia: fusione in vista tra i produttori di tubi Özbal Çelik ed Erciyas Çelik Boru

lunedì, 21 giugno 2021 15:24:18 (GMT+3)   |   Istanbul
       

Il produttore di tubi turco Özbal Çelik ha annunciato che si fonderà con il competitor locale Erciyas Çelik Boru per aumentare la propria capacità di esportazione, ottimizzare i costi e garantire l'adempimento dei propri obblighi finanziari. Una richiesta relativa alla fusione è stata presentata al Capital Markets Board della Turchia il 17 giugno.

La fusione aumenterà le possibilità che Özbal Çelik ottenga una quota in progetti su larga scala in tutto il mondo, consentendo alla società di portare avanti le sue attività in condizioni di mercato competitive. Allo stesso tempo, l'operazione eliminerà le difficoltà finanziarie della società. A seguito della fusione, l'attuale capacità produttiva di Özbal Çelik di 150.000 tonnellate dovrebbe superare le 600.000 tonnellate.

Nel novembre 2015, Özbal Çelik firmò un accordo per trasferire il 51% delle sue azioni a Erciyas Holding. Nel dicembre 2016 si decise di fondere la società con Erciyas Çelik Boru Sanayi, tuttavia la decisione fu respinta dal Capital Markets Board.


Ultimi articoli collegati

Turchia: export di tubi saldati longitudinalmente segna +23,3% in gennaio-agosto

Turchia: BMS avvia la costruzione di un nuovo laminatoio per rete e barre deformate

Billette, importazioni turche raddoppiate in gennaio-agosto

Tondo, esportazioni turche in aumento ad agosto

Turchia: ad agosto record di produzione di acciaio, balzo dell'export