Produttori brasiliani annunciano aumenti sui prezzi dei piani

venerdì, 03 luglio 2020 11:27:55 (GMT+3)   |   San Paolo
       

Questa settimana, dopo che Usiminas ha annunciato un aumento dei prezzi del 10%, anche altri produttori brasiliani di acciai piani hanno comunicato aumenti. 

A partire da questa settimana sono in vigore aumenti del 10,5% da parte di CSN, dell'8-10% per ArcelorMittal e del 10% da parte di Gerdau. 

Secondo i produttori, il principale motivo dell'aumento è la svalutazione del real brasiliano rispetto al dollaro statunitense. Il minerale di ferro, pur essendo fornito localmente, è scambiato in dollari, mentre il carbone utilizzato dai produttori di acciaio viene importato.

Non è chiaro se l'aumento sarà accettato dai consumatori, a causa del forte calo della domanda derivante dalla pandemia di coronavirus.


Ultimi articoli collegati

Gerdau, cala l’utile netto nel secondo trimestre

ArcelorMittal prevede un incremento della domanda in Brasile

ThyssenKrupp, in corso la costruzione della batteria a coke per ArcelorMittal in Brasile

ArcelorMittal Brasil rimette in marcia un altoforno a Tubarão

Severstal punta a nuovi mercati partendo dal Brasile, di recente la prima vendita a CSN