Nippon Steel in cerca di fusioni e acquisizioni all'estero

martedì, 01 settembre 2020 15:25:54 (GMT+3)   |   Istanbul
       

La giapponese Nippon Steel Corporation è alla ricerca di fusioni e acquisizioni (M&A) all'estero, secondo quanto riportato da Reuters.

I principali mercati di crescita per Nippon Steel sono l'India, gli Stati Uniti e i paesi dell’ASEAN. Il presidente di Nippon Steel Eiki Hashimoto ha dichiarato: «Non pensiamo di procedere con ulteriori M&A in Giappone, ma vogliamo cercarne all'estero».

La società vuole essere un leader globale nella produzione di acciaio aumentando il suo output di acciaio grezzo fino a 100 milioni di tonnellate. Di recente l'azienda ha affermato che i competitor cinesi si stanno riprendendo più velocemente del resto del mondo dalla crisi dovuta alla pandemia di Covid-19.

Nippon Steel ha fermato temporaneamente alcuni suoi altiforni a causa del calo della domanda causato dal coronavirus, registrando la sua maggiore perdita all'interno di un primo trimestre finanziario da agosto 2012. La società ha comunicato che gli altiforni potrebbero riprendere le operazioni entro la fine di marzo 2021 se la domanda in Cina e in Giappone dovesse riprendersi rapidamente.


Ultimi articoli collegati

Produzione di acciaio grezzo in crescita in Giappone tra luglio e agosto

Domanda in ripresa, il produttore giapponese JFE Steel riavvia un altoforno

Giappone: cala il consumo interno di prodotti siderurgici nei primi sette mesi

JFE Steel ridurrà del 20% le emissioni di carbonio entro dieci anni

Giappone: crescono le esportazioni di acciaio nel periodo gennaio-luglio