India: progetto greenfield di NMDC colpito da sovraccosto

lunedì, 15 aprile 2019 16:17:23 (GMT+3)   |   Calcutta
       

Secondo quanto riferito da fonti societarie, il progetto greenfield da 3 milioni di tonnellate annue di NMDC Limited ha subito un sovraccosto.

Le fonti hanno dichiarato che il progetto era vicino al completamento e l’avvio della produzione di prova era atteso tra ottobre 2019 e marzo 2020; l’investimento previsto era di 2,2 miliardi di dollari, ma la lievitazione dei costi dal suo concepimento (2010-2011) costringerà NMDC ad alzare tale somma per riuscire a soddisfare le tempistiche e l’aumento stesso dei costi.

Attualmente la società sta effettuando una revisione degli investimenti richiesti e una stima di quelli aggiuntivi, che saranno necessari affinché il progetto giunga alla fase di produzione commerciale; la richiesta di maggiori fondi sarà trasmessa a vari investitori, tra cui istituti di credito finanziario che stanno finanziando il progetto.

L’impianto siderurgico, situato nello stato del Chhattisgarh, nell’India centrale, sarà in grado di produrre acciai piani come coils laminati a caldo (HRC), coils laminati a freddo (CRC) e acciai per il settore dell’automotive.


Ultimi articoli collegati

Esportazioni di HRC dalla Turchia in calo, Italia prima destinazione

Produzione statunitense di acciaio grezzo in calo su base settimanale

Importazioni statunitensi di vergella da trafila in calo a settembre

Prima consegna di preridotto in pellet dal Brasile per Algerian Qatari Steel

Cina: Shagang Group alza i prezzi dei prodotti lunghi